logo Università degli Studi di Firenze

home > bevande > birra

Birra

Le competenze di FoodMicroTeam

FoodMicroTeam è in grado di valutare la qualità chimica e microbiologia delle materie prime, del prodotto finito, del processo di produzione. Può caratterizzare geneticamente e selezionare, sulla base di caratteristiche metaboliche e tecnologiche di interesse, starter microbici indigeni (sia lieviti Saccharomyces che non-Saccharomyces) e per essi è in grado di mettere a punto protocolli di coltura massiva in fermentatori industriali.

I servizi offerti:

  • Analisi microbiologiche, chimiche e chimico-fisiche del malto (quantificazione e identificazione dei microrganismi presenti, umidità, pH, azoto alfa-amminico, composizione amminoacidica, polifenoli, ecc.);
  • Monitoraggio delle fermentazioni per una gestione ottimale del processo determinando le popolazioni microbiche (quantificazione e identificazione dei microrganismi presenti), i substrati ed i prodotti del metabolismo (etanolo, acidità, carboidrati, anidride carbonica, acido lattico, acido acetico, acido citrico, composti aromatici, etil fenoli, acetoino, diacetile, ecc.);
  • Controlli microbiologici e chimici sulle birre in bottiglia;
  • Verifica della dominanza dello starter utilizzato durante le fermentazioni alcolica (analisi microbiologiche e biomolecolari);
  • Isolamento, identificazione, selezione e conservazione di lieviti indigeni da utilizzare come starter;

RICHIEDI UN PREVENTIVO O CHIEDI INFORMAZIONI